Sano come un pesce: i benefici al cervello

I MOLTEPLICI BENEFICI DEL PESCE SULLA SALUTA UMANA

Come già anticipavamo nell’articolo Sano come un pesce: i benefici per il cuore, il pesce è un alimento perfetto che permette di avere uno stile di vita sano e una dieta equilibrata. Mangiare pesce almeno due volte a settimana permette di apportare al proprio fabbisogno giornaliero la giusta dose di proteine e di rafforzare il sistema immunitario, prevenendo molte patologie. Andiamo ora nello specifico a vedere i benefici al cervello che apporta il pesce (se fresco ancora meglio!).

IL PESCE APPORTA BENEFICI AL CERVELLO GIÀ DA QUANDO SI È IN PANCIA DELLA MAMMA

ll pesce fresco è anche un valido aiuto per lo sviluppo del cervello umano, a partire dalla fase prenatale. Il DHA, l’acido docosaesaenoico, pur sempre un acido grasso omega-3, incomincia ad accumularsi negli ultimi tre mesi della gravidanza. Rivelatosi importante per lo sviluppo del tessuto celebrale, è fondamentale che la madre introduca nella propria dieta il pesce fresco e che lo consumi con una certa regolarità, così da assicurare al feto il giusto fabbisogno di DHA.
Ciò avviene anche successivamente, tramite l’allattamento: studi scientifici hanno evidenziato che il cervello dei bambini non allattati al seno mostravano un ridotto contenuto di DHA rispetto a quelli allattati naturalmente dalla propria madre.

I BAMBINI CHE MANGIANO PESCE HANNO PIÙ CAPACITÀ DI PROBLEM SOLVING

Un altro studio effettuato in Scozia ha dimostrato che i bambini con un maggiore contenuto di DHA nell’alimentazione hanno continuato a presentare, anche successivamente, una maggiore capacità di risoluzione dei problemi e abilità nel prendere decisioni. Gli acidi grassi, avrebbero dei benefici sulle funzioni cognitive, visto che sono indispensabili per la corretta crescita e lo sviluppo del tessuto nervoso.

IL PESCE HA DEI BENEFICI ANCHE SULLA QUALITÀ DEL SONNO

Il pesce sembrerebbe inoltre avere dei benefici anche sulla qualità del sonno: i bambini che lo assumono almeno una volta a settimana riposano meglio ed hanno un quoziente intellettivo più alto (studio dell’Università della Pennsylvania – pubblicato su Scientific Reports, rivista di Nature). L’effetto positivo degli Omega 3 sulla qualità del sonno, potrebbe essere dovuta alla modulazione della secrezione di melatonina e di prostaglandine, regolatori del ritmo sonno-veglia.


SEI NUOVO? SUBITO PER TE
5 € DI SCONTO
SULLA PRIMA SPESA.

SCOPRI LO SHOP
PROVA IL NOSTRO
PESCE FRESCO E READY TO EAT.

IL PIACERE DI CONDIVIDERE CON TE OGNI GIORNO. SEGUICI!