I sali per condire il pesce: 4 sali gourmet gustosi

COME IMPREZIOSIRE IL PESCE:

Ma hai mai pensato di usare sali per condire il pesce e farlo diventare un piatto gourmet?
Timo, rosmarino, prezzemolo e limone sono i profumi e i sapori comunemente impiegati per impreziosire i piatti di pesce. Un altro condimento da non sottovalutare sono i sali gourmet: allontaniamoci dal comune sale bianco e intraprendiamo un viaggio gustativo alla scoperta delle loro particolarità. A differenza del sale da cucina, i sali gourmet sono integrali, estratti e conservati senza l’utilizzo di prodotti sbiancanti o chimici e fonte naturale di preziosi elementi. Andiamo a scoprirli!

 

 

I SALI PER CONDIRE I PESCI: LE TIPOLOGIE

 

1. SALE ROSA DELL’HIMALAYA

Il Sale Rosa dell’Himalaya, raccolto a mano nella regione pakistana del Punjab, è uno tra i sali più pregiati e conosciuti.
Ha proprietà curative e contiene sali minerali, oligoelementi e ossido di ferro, che gli conferisce la tipica colorazione salmonata. Si sposa bene con molteplici piatti, pre e post cottura, esaltandone il sapore originale. È uno degli ottimi sali per condire il pesce se impiegato per preparare il pesce sotto sale, alla griglia o bollito. Puoi cucinare il tuo pesce sulla Piastra di sale, una sorta di tagliere di puro sale rosa dell’Himalaya, che garantisce ottime prestazioni in cottura e ti consente di portare a tavola ottimi piatti dietetici senza rinunciare al gusto. Infatti, rilascia piccole quantità di Sale, che insaporiscono il piatto e apportano numerosi benefici nutrizionali. È un ottimo metodo per la cottura del salmone.

 

Credits: GreenMe.it

 

2. SALE ROSSO DELLE HAWAII

Il Sale Rosso delle Hawaii deve il suo colore alla considerevole quantità di ferro, presente in dosi così elevate grazie al contatto del sale con l’argilla rossa vulcanica dei fondali. Dalla texture vellutata e sentori di terra, si sposa pestato con erbe aromatiche. Ha un sapore leggermente amaro, con note tostate. Tra i sali per condire il pesce, il sale rosso delle Hawaii è ideale come abbinamento ai pesci grigliati.

 

 

3. SALE NERO DELLE HAWAII

Il Sale Nero delle Hawaii contiene carbone vegetale, aggiunto prima ancora di affrontare il processo di essiccazione e cristallizzazione. Ha effetti depurativi e aiuta la digestione. Tra i sali per condire il pesce, il sale nero delle Hawaii si sposa bene in particolare con la trota salmonata, con il caviale o il sushi. Viene usato nell’alta cucina per il suo effetto decorativo e perché è in grado di regalare ai piatti una particolare nota affumicata.

 

 

4. SALE GRIGLIO DELL’ATLANTICO

Il Sale Grigio dell’Atlantico si contraddistingue per il sapore di salsedine. L’estrazione infatti avviene con attraverso il cosiddetto metodo tradizionale che trae vantaggio dall’acqua marina e dal sole: rispetta i tempi naturali di evaporazione dell’acqua e ciò consente ai grani di cristallizzare mantenendo intatta tutta la ricchezza del mare. È un sale molto umido e adatto per le preparazioni in crosta. Conosciutissimo oltralpe, questo tra i sali per condire il pesce si abbina in particolare con i piatti come zuppe e crudités.

 

SEI NUOVO? SUBITO PER TE
5 € DI SCONTO
SULLA PRIMA SPESA.

SCOPRI LO SHOP
PROVA IL NOSTRO PESCE FRESCO E READY TO EAT.

IL PIACERE DI CONDIVIDERE CON TE OGNI GIORNO. SEGUICI!

Condividi l'articolo su Facebook