Polpo in umido: secondo piatto carico di sapore

Il polpo in umido è un grande classico della cucina mediterranea. Accompagnato con una buona maionese, abbinato a qualche contorno sfizioso, come antipasto di mare o come secondo piatto, bisogna dire che a portarlo a tavola si fa sempre bella figura. Oggi ve lo proponiamo senza troppi artifici, ma comunque speciale. Pomodoro scelto, pepe appena macinato e aglio. Dopotutto, per le ricette buone bastano degli ingredienti freschi e l’accortezza dell’accostamento.

Pulire il Polpo

Inizia con la pulizia del polpo. Dovrai svuotate la testa, mentre per togliere gli occhi e il dente aiutati con un coltello. Poi lavalo accuratamente sotto l’acqua corrente. Nel caso del polpo fresco si consiglia di batterlo per frollare le carni e renderle più tenere. In ogni caso, da noi lo trovi pulito fresco lavorato nella categoria del Mercato del pesce fresco, o cotto all’interno della sezione Prodotti Pronti.

Prepara il sugo e fai cuocere il polpo

  • Affetta la cipolla e trita finemente una o due teste d’aglio. Quindi, procedi andando a soffriggere il tutto. Sarà meglio se utilizzi una pentola capiente dai bordi alti, adatta per la cottura del polpo in umido. Fai andare gli ingredienti a fuoco lento in abbondante olio extravergine d’oliva, finché non presenteranno un colore dorato.
  • Ora potrai aggiungere il pomodoro: scegli una passata di qualità, il tuo sugo dovrà essere bello saporito.
  • Poi, alza la fiamma e completa con sale, pepe appena macinato, foglie aromatiche e due bicchieri d’acqua.
  • Una volta portato il tutto a bollore, il mollusco andrà calato ed alzato nella pentola, tenendolo per la testa. Ricorda: tale procedura andrà eseguita per un paio di volte, così da far arricciare i tentacoli.

Infine, procedi con la cottura del polpo in umido: fallo andare a fiamma bassa per circa 50 minuti (i tempi possono variare in base alla grandezza del mollusco). Copri la pentola con un coperchio. Il polpo sarà pronto quando risulterà tenero.

Una volta terminata la cottura del polpo vai con una spolverata di pepe nero appena macinato. Togli il polpo dal sugo di cottura e ponilo su un tagliere: andrà affettato a rondelle per presentarlo al meglio. Infine, riponilo nel sugo e portalo a tavola. Il tocco in più? Opta per una bella ciotola colorata per zuppe di pesce, in terracotta o ceramica. Inoltre, ti consigliamo di servire del pane abbrustolito, per accompagnare il tuo piatto. Farai un figurone!

× WhatsApp